Cina, torna da una festa in bici e si perde: percorse 3000 miglia!

Esiste una disciplina, l’ultra-ciclismo ormai alla ribalta per le incredibili imprese che gli atleti compiono a bordo delle due ruote, come record di distanza percorsa in bici o la traversata di interi continenti in bicicletta.

Una storia simile, ma del tutto al di fuori dello sport e del ciclismo agonistico, si può riassumere in una brutta avventura: quella capitata ad un uomo cinese che ha percorso un numero incredibilie di chilometri a bordo della sua bicicletta (tutt’altro che professionale) prima di accorgersi di aver sbagliato strada. La distanza percorsa in totale in questa disavventura sono stati la bellezza di 3000 miglia!

Il malcapitato funambolo della strada è stato intercettato dalla polizia di Wuhu, nella provincia di Anhui, mentre stava pedalando in autostrada. L’uomo ha spiegato che per mancanza di soldi viaggia in bicicletta e che stava tornando da un viaggio per la festa del Nuovo Anno Lunare e, lungo la via del ritorno, abbia perso la strada per tornare a casa pedalando per parecchi chilometri. L’errore a quanto pare è derivato da delle indicazioni errate pervenute al ciclista che ha chiesto ad un passante. Al momento dello stop della polizia, il ciclista si era allontanato di 500 chilometri da casa in direzione opposta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.