amarone accordini

Amarone Accordini: l’eccellenza della Valpolicella

In Valpolicella viene prodotto un vino amato e apprezzato in tutto il mondo: l’Amarone Accordini.

Stiamo parlando di una vera e propria eccellenza nel mondo enogastronomico italiano, che eleva gli standard qualitativi del nostro paese a livelli difficilmente raggiungibili.

In particolare, è un nome di spicco nelle terre venete, luogo d’origine e di produzione, dove viene indicato come uno dei vini migliori.

Il suo successo è evidente, tanto che è riuscito a conquistare non solo l’Italia, ma il mondo intero: la sua produzione raggiunge infatti tutta Europa, ma anche America e Cina.

Insomma, parliamo di uno di quei prodotti che rendono orgoglio alla produzione nostrana e che non smettono mai di sorprenderci.

Andiamo quindi a vedere cosa rende l’Amarone Accordini così unico e speciale.

Amarone Accordini: un gusto unico dal 1938

L’Azienda Accordini Igino ha una tradizione più che secolare alle spalle, nella quale si racchiude tutta la sapienza, l’esperienza e la passione che danno vita all‘Amarone Accordini.

Ciò che però rende veramente unico questo vino è anche la sua storia, che ancora oggi affascina e ci conferma che spesso le migliori scoperte arrivano proprio da un errore.

La storia si svolge nel 1938 ed è opera dell’allora cantiniere dell’azienda, intento a produrre il vino che a quel tempo regnava sovrano.

Gli Accordini, come tutte le aziende vinicole del territorio, erano infatti specializzate nel Recioto, un vino dolce particolarmente apprezzato e dal processo abbastanza particolare.

Per crearlo, è necessario lasciare l’uva ad appassire e poi travasarlo in un periodo abbastanza breve. Ma un giorno, il signor Bertani, il cantiniere, si dimenticò di travasarlo nei tempi giusti, lasciandolo fermentare ancora.

Inizialmente si pensò alla catastrofe, ma ad un primo assaggio, fu subito chiaro al cantiniere che invece era stato creato qualcosa di speciale: il vino era diventato secco, e ora aveva il gusto tipico di un amarone.

Così nacque lo straordinario Amarone Accordini: il suo sapore unico e l’immensa maestria nel produrlo, lo hanno fatto diventare in poco tempo un vero e proprio punto di riferimento nel panorama enogastronomico veneto ed italiano.

Proprio per questo motivo, oggi l’azienda Accordini Igino si è concentrata sulla produzione di questa specialità, facendo molta attenzione alla qualità e rinunciando alle grandi produzioni per ottenere un risultato perfetto.

L’Amarone Accordini vanta un’esportazione pari all’85% della produzione, e questo fa capire quanto possa essere amato anche al di fuori della propria terra.

Accordini Igino: un’azienda tra qualità e tradizione

Il successo dell’Amarone Accordini non è solo una casualità, nata da un cantiniere distratto ed un po’ di fortuna, ma il risultato di una lunga tradizione di una famiglia che, generazione dopo generazione, ha saputo fare di questo mestiere una vera e propria arte.

Le origini risalgono addirittura al 1821, e l’espansione è stata veramente incredibile: dai 3 ettari iniziali, oggi se ne contano ben 35, in aggiunta ai 25 presenti sul Lago di Garda.

La loro sede principale in Valpolicella, precisamente a San Pietro in Cariano, una località piuttosto vicino a Verona, è il centro nevralgico, da quale si dirama questo regno fatto di estrema qualità ed eccellenza italiana.

Proprio per questo, da tempo ormai si possono anche prenotare vere e proprie esperienze presso la Accordini Igino Winery: in questo luogo potrete vivere momenti di convivialità e godere del miglior vino della Valpolicella, attraverso degustazioni e assaggi con la partecipazione di chef stellati.

Per concludere, l’Amarone Accordini è quanto di meglio il nostro paese possa offrire, un vero esempio di maestria enogastronomica in grado di conquistare il palato di chiunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.